15 maggio 2013

{ RECIPE - Orata al forno }

 
 {Photos by Barbara Beggio. Don't copy or use without permission.}
 
MANGIARE PESCE ALMENO 2 VOLTE A SETTIMANA
MANGIARE PESCE ALMENO 2 VOLTE A SETTIMANA
MANGIARE PESCE ALMENO 2 VOLTE A SETTIMANA

lo dovrei ripetere per 4 giorni consecutivi ma non riesco quasi mai a mettere in pratica questa buona regola.
In genere durante la pulizia e la preparazione del pesce mi passa gran parte della fame.
Diverso sarebbe se lo trovassi già pulito, cotto e pronto nel piatto.

Invece.....

proviamo a fare una ricetta per nulla impegnativa ma molto gustosa

INGREDIENTI:
 
2 orate
1 rametto di maggiorana
1 rametto rosmarino
6 scalogni
5 bicchieri di vino
olio extravergine qb
sale e pepe qb
 
PREPARAZIONE
Squama i pesci.
Disponi 1 orata per volta su un foglio di carta da forno. Afferra il pesce per la coda, aiutandoti con un telo, e fai scorrere piu volte il pelapatate, premendo con delicatezza, dalla coda alla testa dell'orata: in questo modo le squame non schizzeranno e verranno via benissimo. Sciacquala sotto acqua fredda corrente, asciugala e fai 3 tagli paralleli sui fianchi di ciascun pesce con un coltello affilato.
Insaporiscili.
Sfoglia e lava le foglie di maggiorana e di rosmarino e tritale. Mescola al mix sale e pepe e aromatizza le orate internamente ed esternamente con il trito di erbe. Spella gli scalogni, tagliane 2 a meta e affetta gli altri non troppo finemente. Disponi mezzo scalogno nella pancia di ciascuna orata.
Inforna e servi.
Fodera la placca con un doppio foglio di carta da forno e ungila con un filo di olio. Disponi le orate sulla placca e irrorale con poco olio e con il vino bianco. Unisci anche gli scalogni a fettine, chiudi con un foglio di alluminio e cuoci in forno gia caldo a 180?C per circa 10 minuti. Togli l'alluminio e prosegui la cottura per altri 5 minuti. Servi le orate con il loro sughetto e gli scalogni.
 
 Bon appétit

2 commenti:

cucinalà Laura ha detto...

Va che robaaaa! Bellissima foto! Pure io mi ripeto che dovrei mangiare più pesce, ma quello che mi frega è il tempo, a volte penso che tutto sommato i bastoncini di merluzzo non sono poi così male... ma poi, per fortuna, mi assale il senso di colpa e mi costringo a mangiare sano! E questa è una ricetta sanissima!

Babs ha detto...

ahimè, nonostante il tempo, non amo particolarmente il pesce se non i crostacei.
Il problema è che non mi sazio.
Vuoi mettere ub bel piatto di bigoli? ;D

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Pin It button on image hover