18 luglio 2013

{ Torta di pesche e mirtilli }


Periodo di assenza questo.
Mi scuso.
Son stati giorni molto strani, a tratti difficili da sopportare.
Con calma poi tutto sembra rientrare in una certa normalità che tende ad appianare ansie e disagi.
Speriamo di continuare su questa strada.

In questi giorni è cominciato il gran caldo quindi non ho avuto granché voglia di cucinare ma non ho saputo resistere alla tentazione di fare un dolce con della frutta di stagione.

La ricetta è - come sempre - ultra semplice.

INGREDIENTI:


2 grandi pesche o nocipesce mature
Mirtilli freschi 100gr
230gr  burro ammorbidito
300gr di zucchero
2 cucchiaini di vanillina
4 uova
2 cucchiai scorza di limone
345gr farina
2 cucchiaini di lievito in polvere
1 pizzico di sale
4 cucchiai di zucchero a velo


Preriscaldare il forno ventilato a 160 ° .
Imburrare e infarinare la base ed i lati di una teglia rotonda e ricoprite con della carta da forno (la teglia da me usata è quella da 21cm di diametro perché volevo che la torta fosse alta ma voi potete usare anche quelle più larghe)
Tagliare a metà ciascuna delle pesche per poi tagliarle a spicchi. Mettere da parte insieme con i mirtilli.
Con lo sbattitore elettrico lavorare il burro ammorbidito insieme  alla vanillina e lo zucchero fino ad ottenere un composto  chiaro e cremoso. Quindi aggiungere le uova lentamente una alla volta.
Versare la farina, il lievito, la scorza di limone e il pizzico di sale . 
Livellare il composto sulla tortiera.
Adagiate gli spicchi di pesca sopra il composto e poi spargete i mirtilli premendoli delicatamente sulla pastella.
Spolverare con 2 cucchiai di zucchero a velo.
Mettere in forno già caldo per 1 ora e ¼  fino a quando -previa prova con lo stecchino - la torta risulterà perfettamente cotta e dorata.

Una volta che la torta è raffreddata, togliere dalla teglia e rispolverare leggermente con altro zucchero a velo. 
Servire una fetta di torta con una cucchiaiata di crema alla vaniglia tiepida o anche con del budino alla vaniglia freddo.

Questa ricetta può essere fatta con altre combinazioni di frutta di stagione come albicocche e more, ciliegie e scorza d'arancia o  banana e sciroppo di maracuja.

Riferisco quanto mi è stato detto dopo l'assaggio:

"La torta più buona che hai fatto ultimamente"

Quindi cosa state aspettando?
Correte a farla e fatemi sapere.

P.s.

Degustata il giorno dopo è ancora più gustosa!!!!




2 commenti:

Carmela De Martino ha detto...

Sembra davvero buona proverò a farla domenica prossima e speriamo di fare bella figura in famiglia

babs ha detto...

Grazie Carmela, fammi sapere com'è venuta e soprattutto se ti è piaciuta!
Un bacio.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Pin It button on image hover